27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > 2015

Ciardo della Virgor conquista il Liberazione Città di Massa

25-04-2015 19:25 - 2015
Ciardo a braccia alzate
Il piemontese ha anticipato Fiaschi e Savini piazzando il colpo vincente a due chilometri dal traguardo


TURANO DI MASSA (MS) - Stefano Ciardo della Vigor Cycling Team è il vincitore del 41° Gp Liberazione Città di Massa, gara nazionale riservata alla categoria juniores ed organizzata dal Gs Turano con la collaborazione tecnica dell´Asd Montignoso Ciclismo. Il corridore piemontese ha piazzato il colpo vincente a due chilometri dal traguardo scattando dal gruppetto che guidava la corsa e che si era formato nell´ascesa verso il Gpm della Foce. Oltre a Ciardo facevano parte del drappello al comando anche Daniel Savini della Romagnano Guerciotti, Tommaso Fiaschi del Gs Stabbia, Sofiane Merignat del Team La Pomme Marseille, Nicola Conci del Team Lvf e Alessandro Monaco del Convertini Junior Team. Alle premiazioni erano presenti il sindaco di Massa Alessandro Volpi e l´onorevole Martina Nardi.

CRONACA - Sono 162 i corridori che prendono il via dopo aver osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Mario Mazzi, storico organizzatore del Gp Liberazione Città di Massa scomparso lo scorso anno. Al chilometro 9 il primo atleta ad allungare è Cesare Moschettoni dell´Arci Stagno che transita solitario al primo passaggio da Turano, ma il gruppo reagisce ed al chilometro 15 torna compatto. Dopo 26 chilometri di gara si porta al comando Tiziano Lanzano dell´Uc Foligno, il suo vantaggio sale subito a 20" ed al termine del secondo giro il suo margine sul gruppo è di 45". All´inseguimento di Lanzano si portano Fabio Manzano della Convertini, Matteo Sensi del Team Unicash, Enrico Tosi dell´Elite Service, Cosimo Bettiol del Gs Stabbia e Roberto Pioli della Sidermec i quali al chilometro 40 raggiungono il battistrada. Sul primo Gpm di giornata il gruppo reagisce e chiude sulla fuga, in contropiede allungano Alessandro Monaco della Convertini, Sofiane Merignat del Vc La Pomme e Stefano Ciardo della Vigor ma in vista del passaggio da Turano il gruppo ritorna compatto. Dopo 60 chilometri si portano al comando Filippo Mori della Romagnano Guerciotti, Alessandro Covi della Cremonese, Giosuè Mattio della Vigor, Andrea Cervellera della Biringhello e Moreno Marchetti della Work Service.
In vista del quarto passaggio da Turano i battistrada vengono raggiunti da Nicolas Nesi della Romagnano, Simone Martini del Team Unicash, Simone Battistella del Breganze, Pietro Peretto e Manuel Belloni della Biringhello, Davide Baldaccini del Team LVF, Ottavio Dotti della Canturino, Andrea Colnaghi del Team Giorgi e Luigi Pietrini della Fosco Bessi. A 50 chilometri dal traguardo il plotone accusa un ritardo di 2 minuti. Nelle fasi seguenti il gruppo reagisce ed al primo passaggio dal Gpm della Fortezza, vinto da Pietrini, insegue ad un minuto dagli uomini al comando. Nella seconda ripetizione della salita della Fortezza il gruppo accelera con decisione ed al passaggio dal Gpm, vinto da Mori, la testa del plotone pedala con appena 27" di ritardo. Al termine della discesa restano al comando Nesi, Covi, Mori, Dotti, Cervellera e Battistella, mentre il gruppo insegue a un minuto. A 12 chilometri dal traguardo allunga Mori mentre il plotone recupera gli altri attaccanti. Nella salita della Foce il gruppo raggiunge il fuggitivo ed in vista del Gpm attaccano in sei: Stefano Ciardo della Vigor Cycling Team, Daniel Savini della Romagnano Guerciotti, Sofiane Merignat del Team La Pomme Marseille, Tommaso Fiaschi del Gs Stabbia, Alessandro Monaco del Convertini Junior Team e Nicola Conci del Team Lvf. A 2 chilometri dal traguardo l´allungo vincente di Ciardo che giunge in solitaria sul traguardo.

IL VINCITORE - Stefano Ciardo è nato il 25 luglio 1997 a Moncalieri, frequenta il quarto anno del Liceo Scientifico a Carmagnola e risiede a Cambiano in provincia di Torino. "Questa vittoria vale molto di più della mia precedente affermazione - commenta Ciardo - è senza dubbio il successo più bello della mia carriera. Nel finale - continua - temevo le ruote veloci presenti nel gruppetto al comando e così ho provato ad allungare in vista dei due chilometri dal traguardo. Sono contentissimo".

IN TV - Una sintesi della manifestazione sarà trasmessa lunedì 27 aprile su Rete37 a partire dalle ore 20:10.


ORDINE DI ARRIVO: 1) Stefano Ciardo (Vigor Cycling Team) che copre 132km in 3h15´13" alla media di 40.570 km/h, 2) Tommaso Fiaschi (Gs Stabbia) a 10", 3) Daniel Savini (Romagnano Guerciotti), 4) Nicola Conci (Team Lvf), 5) Sofiane Merignat (Team La Pomme Marseille), 6) Alessandro Monaco (Convertini Junior Team), 7) Francesco Romano (Fosco Bessi) a 1´10", 8) Niccolò Ferri (idem), 9) Jonathan Couacon (Team La Pomme Marseille), 10) Marco Murgano (Uc Casano).


Fonte: Masi Stefano - Addetto Stampa
sponsor
[]
[]
[]
[]
...seguici...

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio